MUSEO,TUTTO COMPRESO!

 

 

 

MUSEO, TUTTO COMPRESO!

Il progetto Museo, tutto compreso! si indirizza ad un ipotetico museo del futuro, digitale, interattivo, multimediale. Il suo obiettivo è quello di creare una nuova identità museale, che fungerà da catalizzatore per i visitatori, da fidelizzare anche con proposte in cui l’arte non sia necessariamente l’unico valore aggiunto. Per far questo, il progetto agisce su tre fasi: quella ante-visita, quella della visita in senso stretto, e quella post-visita.

a) Fase ante visita
In questa fase verranno poste in essere alcune strategie per attrarre visitatori, stabilendo con loro un primo contatto e rendendo loro più agevole e facilitato l’ingresso nei musei. Il primo strumento utilizzato è quello degli ormai conosciuti totem multimediali, schermi che forniranno continue informazioni sugli eventi museali, e che saranno installati soprattutto nelle grandi città, in luoghi strategici, come per esempio le fermate degli autobus. Il secondo strumento è quello del biglietto unico museale, ticket d’ingresso con prezzo omogeneo per tutti i musei italiani, che potrà essere venduto in luoghi come le banche e le tabaccherie (vedi “scheda del progetto”). Il terzo strumento è l’abbonamento museale, con cui si può accedere, nell’arco di un anno, ai vari spettacoli ed eventi proposti dal museo, nonché alle mostre temporanee che hanno una certa rilevanza (vedi “scheda del progetto”)

b) Fase della visita

In questa fase si avvicineranno i visitatori agli eventi e agli spettacoli proposti dal museo, che saranno improntati ad un criterio di contaminazione tra generi diversi. In particolare si promuoverà la: contaminazione cinema-arte (proiezione di film a tema), contaminazione musica-arte (concerti a tema), contaminazione teatro-arte (spettacoli teatrali), contaminazione letteratura-arte (presentazione libri), contaminazione impresa-arte (eventi organizzati tra start up e business angels).
Ogni museo si dovrà dotare inoltre di un pannello elettronico che espone e aggiorna il valore complessivo e in cifre del patrimonio artistico italiano. Il colore del pannello sarò nero, le cifre che appaiono (o che scorrono) saranno di colore rosso.

c) Fase post visita
In questa fase si favorirà la fidelizzazione dei visitatori, assicurando mediante siti web interattivi, il rilascio di feedback e commenti sulle iniziative sopracitate.

Federico Zucchelli