MUSEO DEI 5ENSI

 

 

 

 

 

 

 

 

Il progetto si propone di superare le maggiori difficoltà rilevate in ambito museale tramite una collaborazione tra persone, aziende, tecnologie e innovazioni. Si sviluppa con una forte attenzione al coinvolgimento sensoriale, prima durante e dopo la visita, rendendo l’esperienza più personale; saranno analizzate le reazioni emotive tramite dispositivi tecnologici, combinandole agli studi sul consumatore, per rispondere alle diverse esigenze. Tramite una piattaforma di prevendita online accessibile e intuitiva, che coinvolga tutte le realtà museali territoriali, si avrà una drastica riduzione dei tempi di attesa e una migliore gestione degli ingressi. Il passaggio tra l’esterno e l’area espositiva accrescerà il rilassamento e il benessere del visitatore, prevedendo il coinvolgimento sensoriale visivo, uditivo, tattile e olfattivo. Durante il percorso, una App per dispositivo mobile accompagnerà ogni visitatore in una esperienza personalizzata, attraverso contenuti extra in realtà aumentata e con l’integrazione di piccole attività ludiche gestite dal personale museale. La collaborazione deve svilupparsi fortemente tra musei, guide turistiche e assistenti della comunicazione, per garantire un servizio continuo ed efficiente a tutti, anche a persone con disabilità sensoriali: tecnologia e formazione per un’esperienza museale vera e completa. Un laboratorio per attività extra sarà predisposto per esperienze visive e creative, in realtà mista e virtuale, che ben si prestano al coinvolgimento sensoriale ed emotivo: partnership con aziende fornitrici saranno la garanzia di un aggiornamento e un supporto tecnologico nel tempo.  I lavori creativi saranno condivisi e temporaneamente esposti, rendendo il visitatore un protagonista attivo. In città saranno creati ambienti per vivere esperienze in realtà virtuale che servano come promozione turistica, ma anche come business per privati o aziende che abbiano desiderio di provare o far provare ai clienti qualsiasi tipo di esperienza. Una realtà simile a quella degli internet point, dove la gente paga per il tempo di utilizzo delle tecnologie a disposizione. Non tutti hanno la possibilità di muoversi, viaggiare o fare certe attività. La realtà virtuale può dare a molti questa opportunità.

5ENSI

Per maggiori informazioni:  link