Muse_ing_Viaggio con le muse

 

 

 

 

 

 

Un’App per creare un team di persone che vogliono affrontare un viaggio esperienziale all’interno del museo con prove singole e collettive per uscirne trasformate e pronte ad ispirare il mondo.
1 La radice: etimo e rapporto con la tradizione culturale
Ripensando l’origine del mouseion come luogo “sacro alle muse” di conoscenza e relazione, l’obiettivo dell’Accademia dell’Uomo è creare un progetto formativo ispirato alla loro funzione archetipica, quali protettrici dell’ideale supremo dell’Arte come “verità del Tutto”, dove la crescita espressiva e personale e l’istinto creativo umano siano messi in relazione con le radici culturali occidentali.
2 Il desiderio: cosa voglio in uno spazio museale
Il progetto Muse_ing propone un percorso esperienziale che possa creare emozioni tangibili, permetta alle persone che faranno il percorso esperienziale, di esprimersi intellettualmente, fisicamente e, alla fine, instaurino relazioni “profonde”. 3 Il corpo espressivo: dalla tecnologia al contatto umano Il corpo dello spettatore è il tema che il panorama culturale di oggi deve affrontare, si percepisce il bisogno di avere luoghi di contatto, riflessione, azione ed espressione singola e collettiva, dove essere protagonisti attivi. 4 Ispirare: il valore dell’esperienza personale per ispirare il domani Il Progetto Muse_ing vuole mettere in connessione persone che desiderano fare un viaggio esperienziale all’interno del Museo ed intessere un nuovo rapporto con l’artista, le sue opere e altre persone, per innescare un processo “divino” di crescita della percezione sensoriale attraverso il dialogo attivo. 5 La Tecnologia: il potere digitale al servizio della relazione culturale. Il Progetto Mus_ing vuole utilizzare la tecnologia come possibilità di incontro e di relazione. Con l’App sarà scaricabile il percorso esperienziale dove ascoltare le voci delle muse che indicano il cammino all’interno del Museo e invitano ad affrontare prove espressive per relazionarsi con gli altri partecipanti e le opere presenti.
La App: Scaricabile gratuitamente per la creazione del profilo personale integrabile con le caratteristiche delle Muse. Darà la possibilità di scegliere gli altri utenti per creare la “squadra” (max 12 persone) e preparare il “viaggio” fissando la data e l’ora del incontro all’interno del museo. Dopo aver acquistato il biglietto si accede (grazie ad un codice) ai contenuti multimediali utili al percorso. Gli obiettivi del viaggio con le muse:
1-Creare un dialogo profondo con la vita e le opere dell’artista per comprendere da dove ha tratto ispirazione e cosa voleva ispirare negli altri con il suo lavoro.
2-Creare una relazione sensoriale e corporea con le opere grazie ad una serie di esercizi pratici per permettere alle persone di far diventare il Museo un luogo di incontro e di ricerca espressiva corporea.
3-Stimolare e focalizzare nei partecipanti, con domande e un wall finale, quali azioni possono intraprendere all’uscita del percorso Museale per ispirare il mondo (un gesto, la creazione di un video, una frase o una testimonianza lasciata sulla bacheca della App).

Iacopo Braca/Accademia dell’Uomo

Per maggiori informazioni: link