aMAZE

 

 

 

 

 

 

aMAZE punta a stupire e a rendere protagonista il visitatore trasformando la visita al museo in un momento di scoperta e ricerca interattiva.
In ogni sala il visitatore utilizzerà il proprio smartphone per ottenere, tramite la realtà aumentata, notizie didattiche riguardanti le opere presenti: materiali, tecniche, significati simbolici, informazioni sul contesto storico e biografico dell’artista. Al termine della visita si metterà alla prova nel Maze, un labirinto virtuale in cui dovrà superare una serie di prove: rispondere a domande su ciò che ha imparato nelle sale, compiere i gesti dell’artista, ricostruire opere scomposte nelle loro parti, disegnare i pezzi mancanti etc. A seconda del punteggio ottenuto sarà possibile vincere premi diversi: gadget e biglietti omaggio, sconti sulla merce nel bookshop, sconti sulla merce in esercizi commerciali convenzionati.

Artemisia Associazione Culturale (Ginevra Ballati e Anna Iacuzzi)