Museum2

 

 

 

  Museum2

La visita museale è tradizionalmente strutturata per essere individuale. Cosa accadrebbe se stimolassimo la necessità di relazionarsi con un altro individuo per “potenziare” l’esperienza? Che sia un proprio amico, partner, o meglio ancora un completo estraneo, immagino un museo che diventi anche un luogo di relazione e cooperazione. In una zona di transito iniziale sarà realizzata una postazione con due pulsanti meccanici che, qualora premuti in sincrono (e quindi necessariamente da due persone distinte), restituiranno due speciali mappe cartacee del percorso museale contenenti una serie di “missioni” da eseguire presso specifiche opere che consentiranno alle due persone di conoscersi meglio attraverso l’arte. A puro titolo di esempio:
– Scattatevi una foto insieme davanti l’opera che vi ha maggiormente colpiti e caricatela su Instagram utilizzando hashtag #museox2
– Lascia che un’opera ti venga descritta dal partner senza vederla
– Quale è l’opera che assomiglia di più al tuo partner? Scatta una foto e inviala su Instagram taggando il “partner” hashtag #museox2
Al termine del percorso sarà possibile transitare nuovamente presso la postazione iniziale e lasciare un feedback sull’esperienza appena conclusa. I contenuti più originali prodotti dagli utenti saranno condivisi sulla pagina social del museo.