Playable Museum Award: premiazione del vincitore 1ª edizione e lancio 2ª edizione

Playable Museum Award, concorso lanciato dal Museo Marino Marini di Firenze – con il coordinamento a cura dell’engagement scientist e game designer Fabio Viola e in collaborazione con l’Associazione Culturale TuoMuseo – per immaginare il museo del futuro, premierà il vincitore della 1ª edizione Arvind Sanjeev, il giovane interaction designer e ingegnere informatico, che presenterà al pubblico il suo progetto “LUMEN”, una piattaforma di mixed reality storytelling che permette al pubblico di immergersi in una realtà alternativa – AR/VR – attraverso tecnologie per il machine learning e il video mapping.
Un rivoluzionario device altamente tecnologico che permette, senza schermi e visori, di immergersi negli spazi museali in modo coinvolgente e  interagire con le opere d’arte che cambiano e raccontano nuove storie.
La premiazione avverrà nel corso di BTO11, il giorno 21 marzo pv.
A seguito del grande successo riscosso, il giorno 25 marzo 2019 sarò avviata la seconda edizione del concorso internazionale Playable Museum Award. Come per la prima edizione, i progetti dovranno essere inediti e saranno vagliati da una giuria di esperti a livello internazionale. Il vincitore riceverà un premio di diecimila euro e il supporto per l’implementazione del progetto nel Museo Marino Marini di Firenze, confermando il polo museale quale hub di innovazione e sperimentazione per rendere “creativa” l’esperienza nel museo anche attraverso l’utilizzo innovativo della tecnologia.

VEDI ANCHE